PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

Nell'invitarvi a partecipare agli incontri de "I Venerdi della Scienza", mi sento in dovere come Presidente dell'Associazione e come appassionato di scienza (ho studiato Fisica all'università) di spendere alcune parole sull'incontro del 22 settembre.
Non entro nel merito dell'argomento che sarà trattato ampiamente, e da punti di vista molto diversi, dai 2 ottimi relatori, ma ... c'è un ma: questi non sono scienziati! Non hanno una vera formazione scientifica! 
Perchè allora inserire questa conferenza in questo contesto?

Si sa che la scienza si basa su osservazioni, dati sperimentali, modelli matematici che predicono esattamente come vanno le cose (tralasciando per semplicità la meccanica quantistica e la teoria del caos): se, sulla Terra, lascio cadere un sasso, so che questo cadrà con una certa velocità e con una traiettoria descritta da una certa legge. Non mi aspetto certo che inizi a volare!!!

Nella scienza non c'è spazio per pareri ed opinioni: la scienza non è democratica! Non segue la maggioranza!

Questa visione, però, non è un po' riduttiva?
Oltre ai dati esatti c'è un aspetto qualitativo da considerare che ci aiuta a capire come è fatto il mondo. Ad esempio, lo spostamento verso il rosso (misurabile) delle righe spettrali della luce emessa dalle galassie (red shift) ci ha permesso di capire una cosa importantissima: l'universo si sta espandendo!!! 
Questo ha ampliato la nostra visione del mondo: ecco cos'è la scienza!!!

La conferenza di venerdi prossimo va in questa direzione: l'argomento trattato non può essere espresso in termini matematici: cos'è la vita? Quando finisce esattamente? Quali sono i limiti del nostro corpo? Non esiste un'equazione che descriva queste cose. 
Allora sarà compito dei relatori, con la propria cultura e sensibilità, aiutarci a comprendere meglio questi temi e, in definitiva, ad ampliare la nostra visione del mondo!

Nunzio Mancuso

 

 

 

 

 

 

 

 
PDF Stampa E-mail

 
PDF Stampa E-mail

 
PDF Stampa E-mail

 
PDF Stampa E-mail

 
PDF Stampa E-mail

 

Si avvisa che è stata ripristinata la newsletter dell'associazione.


Per iscriversi basta inviare una email all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. specificando l'email da aggiungere alla lista


della newsletter.

 
free pokerfree poker